.

AUSER "Il Cerchio"

SEDE
Viale Venezia, 14/b 31015 Conegliano (TV)

TELEFONO
3400763947

E-MAIL
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PRESIDENTE
Paola Perin

SCOPI DELL'ASSOCIAZIONE

Il circolo Auser "Il Cerchio" è un'associazione per l'autogestione dei servizi e la solidarietà, affiliata all'Auser Provinciale di Treviso Onlus. E' impegnata a operare per la pace e la giustizia, a sostegno della legalità internazionale e per il rafforzamento della rappresentatività e autorità dell'Onu. Il circolo svolge attività a favore delle persone e delle loro reti di relazione, a partire da quelle che sono in stato di maggior disagio senza discriminazioni di età, genere, cultura, religione, cittadinanza; ne promuove e sostiene, anche sul piano formativo, l'autorganizzazione e il mutuo aiuto.
Tra il 2016 e il 2017 ha operato a sostegno delle famiglie e dei minori in situazioni di svantaggio, e per l'integrazione sociale di stranieri residenti sul territorio di Vittorio Veneto e Conegliano e dei richiedenti asilo.


PROGETTI IN CORSO:


•    Costruiamo la fiducia: realizzato in collaborazione con i Servizi per l'Età Evolutiva dell'Ulss 7 per supportare alcune famiglie in difficoltà che necessitano per i propri figli di un supporto al di fuori dell'orario scolastico per interventi ludici e/o educativi da svolgere a domicilio o presso altre strutture territoriali.


•    Ludoteca - Doposcuola "Tana Liberi Tutti": svolta in collaborazione con l'associazione "La Fabbrica dei Coriandoli, il Comune di Vittorio Veneto, l'Ulss 7 e il Circolo Auser "Filo D'Argento", ha coinvolto una ventina di bambini delle scuole primarie di Vittorio Veneto. L'attività con i minori viene affrontata attraverso la pedagogia del gioco, lavorando principalmente sulla motivazione e sul rafforzamento dell'autostima. Le famiglie coinvolte nel Progetto in un'ottica di reciprocità, offrono, in cambio del servizio gratuito di Doposcuola, una qualche forma di collaborazione presso il Centro Culturale Parco Fenderl.
Prosegue anche il Laboratorio Linguistico rivolto alle mamme degli utenti del doposcuola, denominato "Spazio Donna": viene affrontato lo studio della lingua italiana attraverso esperienze dirette del gruppo: laboratori di cucina, escursioni nel territorio ecc...


•    "Amico di parola": si svolge nel territorio di Conegliano e coinvolge 9-12 persone adulte straniere (Kosovo, Senegal, Sri Lanka, Cina, Argentina). Il progetto mira a rafforzare la capacità di comprendere e parlare la nostra lingua, ma non è una scuola di italiano. Si tratta piuttosto di un'occasione per lo straniero di parlare la nostra lingua, durante incontri informali durante i quali si trattano gli argomenti più vari (famiglia, usi e costumi, cucina, ecc...)


•    Accompagnamento scolastico richiedenti asilo: un progetto in collaborazione con la Caritas Diocesana per l'alfabetizzazione/sostegno scolastico dei richiedenti asilo ospitati nei centri Caritas. Il percorso ha visto coinvolti 34 ragazzi e ragazze di diverse nazionalità (Nigeria, Pakistan, Manli, Costa D'Avorio, Gambia, Guinea, Benin)