.

The Trouble Notes

 

VERE VISIONI 2020

Domenica 23 Agosto ore 19

THE TROUBLE NOTES - Ballad of trouble

Alla vigilia della loro partenza, The Trouble Notes ha assistito all'annuncio. I viaggi si sarebbero limitati, le frontiere sarebbero state chiuse e alla gente sarebbe stato detto di restare a casa. Questo doveva essere l'anno più forte della loro carriera musicale: un lungo tour del Nord America, esibizioni in alcuni dei più grandi festival europei e un atteso secondo album in lavorazione. Quanto velocemente le cose possono cambiare. Pochi giorni dopo la chiusura del confine, la band ha assistito alla cancellazione di mesi di esibizioni: apparentemente un intero anno è andato perduto.
Ma soffermarsi su queste cose non è nella natura di The Trouble Notes. Le loro umili origini sono iniziate per le strade d'Europa, esibendosi quotidianamente come artisti di strada per costruire il loro pubblico e mantenere vivi i loro sogni. Ogni anno hanno visto più successo: video virali che accumulano milioni di visualizzazioni, EP in classifica, concerti sold-out, film segnati e premi vinti; eppure non hanno mai perso quell'etica del lavoro che li ha portati lì in primo luogo. Bennet Cerven, il violinista del gruppo, ha detto: "Dopo tutto quello che abbiamo realizzato con questo gruppo, quello che spero di più è che siamo ricordati per la nostra fatica. Credo che siamo una delle band che lavorano più duramente su questo pianeta "Ballad of Trouble è quel sogno musicale ricorrente che ha preoccupato i nostri pensieri negli ultimi mesi trascorsi nel nostro pollaio di quarantena; una fantasticheria del nostro gruppo che cavalca verso un domani più luminoso, vivendo il nostro destino e connettendosi con gli estranei di ieri. Con queste canzoni, sentiamo che è nostro dovere sollevarti e rinvigorirti e non vediamo l'ora di suonare la nostra nuova musica.